domenica 12 aprile 2015

Promozione dell’attività fisica e lavoro, consigli e buone prassi, fact sheet Inail


ROMA – Promozione dell’attività fisica e lavoro. Questo il titolo di una nuova scheda Inail che contiene suggerimenti e indicazioni per la tutela della salute delle persone sia negli ambienti di vita che negli ambienti di lavoro.
Promuovere la salute fisica e mentale per prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Consigli per i datori di lavoro e consigli per i lavoratori. “Per l’Unione Europea l’1,4% degli anni di vita persi è imputabile all’inattività fisica che, spesso, è associata a sovrappeso e obesità e può predisporre a malattie croniche altamente invalidanti. In Italia il 42% della popolazione con più di 3 anni di età non svolge alcun tipo di attività fisica nel tempo libero e non pratica nessuno sport”.

lunedì 14 aprile 2014

Locali fatiscenti e turni stressanti: risarciti i sanitari

Il Fatto
Alcuni medici convenzionati con il SSN in servizio presso la Guardia Medica hanno chiesto alla ASL il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali (stress, danno biologico, danno morale) causati da condizioni di lavoro stressanti, per avere la Regione fissato un rapporto medico/paziente diverso da quello previsto nell’A.C.N., e dalla inidoneità igienica e strutturale dei locali nei quali prestano servizio.